Guida al nuovo sistema di contribuzione per l’a.a. 2017/2018

L’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, in conformità con quanto disposto dall’art.1, c.254 della Legge n.232 11 dicembre 2016 ”Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2017 e bilancio pluriennale  per il triennio 2017-2019”, ha definito  i livelli  di contribuzione  studentesca  dei corsi di studio nel rispetto dei principi di equità,  gradualità  e progressività,  al fine di garantire il diritto allo studio e di premiare l’impegno  e il merito.

Pertanto, l’Ateneo ha predisposto un nuovo sistema di calcolo dei contributi studenteschi che tiene conto dei seguenti parametri:

  • Corso di laurea
  • Requisito di merito che tiene conto del numero di CFU acquisti e dell’anzianità di iscrizione al corso di laurea.
  • ISEE-Università

I corsi Laurea dell’Ateneo sono stati suddivisi in n.6 classi di contribuzione per la copertura dei costi dei servizi didattici, scientifici e amministrativi.
Per ogni classe di contribuzione sono state definite tre tipologie di tassazione che tengono conto dei crediti formativi acquisiti e del numero di anni di iscrizione al corso e sono state cosi articolate:

  1. tassazione ”Ordinaria si applica a tutti gli studenti che sono
    • Immatricolati 2017/18 ad un corso di laurea
    • Immatricolati nell’anno accademico 2016/17 e che hanno conseguito almeno 10 CFU (ovvero 6 CFU per gli studenti a tempo parziale) nel periodo dal 10/08/2016 al 10/08/2017;
    • iscritti da non più di un anno oltre la durata normale del corso di studio e che hanno conseguito almeno 25 CFU (ovvero 18 CFU per gli studenti a tempo parziale) nel periodo dal 10/08/2016 al 10/08/2017;
  2. tassazione ”Superiore” si applica a tutti gli studenti, che sono iscritti da non più di un anno oltre la durata normale del corso di studio e che hanno conseguito almeno 6 CFU nel periodo dal 10/08/2016 al 10/08/2017;
  3. tassazione “Massima” si applica a tutti gli studenti che sono:
    • iscritti da due o più anni oltre alla durata normale del corso di studio.
    • iscritti da non più di un anno oltre la durata normale del corso di studio e che non hanno conseguito almeno 6 CFU nel periodo dal 10/08/2016 al 10/08/2017

L’importo delle tasse è  determinato in funzione alla classe di contribuzione del corso di studio, della tipologia di tassazione (ordinaria, superiore o massima) e della capacità contributiva del nucleo familiare dello studente che avviene sulla base dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente Universitaria (ISEE – Università). Per ulteriori informazioni sull’Isee-Università Isee-Università: cos’è, a cosa serve, come e a chi richiederla 

 

Per facilitare la comprensione della tassazione è stato predisposto un  Simulatore calcolo tasse e contributi 2017/2018

 

Per ulteriori informazioni consultare la Guida dello studente per l’a.a. 2017/2018

 

Condividi la pagina